Seleziona una pagina
  • Sono impossibilitato/a ad uscire di casa, posso essere raggiunto/a al mio domicilio?

    Certo, la dottoressa è disponibile a venire incontro ai propri pazienti raggiungendoli in caso di reale impossibilità, a patto che il richiedente abbia a disposizione uno spazio riservato e tranquillo in cui poter svolgere la consulenza. In casi particolari, è possibile valutare la modalità di colloquio via Skype.

  • Ho orari particolari, la dottoressa potrebbe ricevermi anche in serata o durante il fine settimana?

    Ricevendo su appuntamento la dottoressa offre massima flessibilità di orari ai propri pazienti; se ha esigenze particolari telefoni senza esitazioni si troverà certamente un accordo.

  • Siamo una coppia che vive un momento di difficoltà, possiamo venire entrambi a colloquio?

    Certo, se entrambi siete d’accordo venite. Un colloquio non è necessariamente individuale, anzi, in molti casi lavorare con la coppia porta a risultati migliori e rappresenta un ottimo momento di crescita per la relazione.

  • La dottoressa può somministrarmi farmaci o visitarmi per disturbi fisici?

    Assolutamente no, queste sono competenze di carattere medico. Diffidate da chi vi propone “cure rapide e miracolose” per ogni tipo disturbo ma non ha una documentabile, specifica e riconosciuta professionalità nell’ambito di cui avete bisogno.
    Tuttavia, nota la forte connessione corpo-mente, escluse cause di malessere totalmente organiche (fisiche), la dottoressa può seguirvi nel sostegno psicologico al vostro disagio e, in caso, indicarvi figure professionali adatte al trattamento della vostra specifica difficoltà a cui rivolgervi o con cui collaborare se i due trattamenti, medico e psicologico, risultano abbinabili o possono trarne reciproco beneficio.

  • Di quanti incontri si ha bisogno per “sentirsi meglio”?

    Impossibile rispondere a una domanda del genere. Troppi fattori (caratteristiche personali, tipo di problematica, fatti contingenti…) vi influiscono. A volte possono bastare pochi di colloqui informativi per liberare la persona da buona parte dell’ansia dovuta alla mancanza di conoscenze corrette su un determinato argomento che si presenta come una chimera. Altre volte è necessario un percorso più articolato e complesso, non necessariamente lineare. In ogni caso, riposte a priori “facili e universali” su questioni di questo tipo non sono mai possibili.

  • Hai altre domande o ti interessa propormi una collaborazione?







    Ho letto e acconsento al trattamento dei dati personali - Leggi la privacy policy
    Utilizzando questo modulo accetti il salvataggio e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

    Compila in modulo oppure
    chiama il numero 340 9416740